mercoledì 28 agosto 2013

Fauna Urbana, seconda parte: I superpoteri del fumettista - STORIA REALIZZATA PER PRIGIONIERO 8

LEARN MY LESSON  - YOUNG GUNS
Se il fumettista viene a sapere che le sue tavole fanno cagare prende folgorante il sopravvento la crisi esistenziale, attacca i pennelli windsor e newton al muro per sempre, e si ripete di "voler fare l'uomo medio". Se I popoli dell'africa tribale pensano che fare una foto rubi l'anima, disegnare qualcuno deve essere la stessa cosa, quindi è diabolico, deve smettere. Ma  il male è fottutamente sexy, ha i biscottini. E così ci ricasca...può essere migliore, ah gliela farà vedere a chi ha detto che è latrina, gli viene l'eccitazione come se avesse appena accoltellato Joffrey Barathion. Peccato che poi si butti di foga su uno schizzo, il risultato faccia nuovamente cagare  e cerchi di spaccare la scrivania, sua madre che si è messa fra lui e la scrivania, suo fratello che interviene a salvare sua madre.
HULK, SPACCA! ARGHHHHHHHHHHHHH!
Non imparare mai la lezione è un classico superpotere del fumettista.


KARMAKOMA - MASSIVE ATTACK
Nonostante i due millimetri di materia grigia  in linea con il resto della specie umana, il fumettista riesce a  svolgere tutto il lavoro di tre mesi in due settimane prima della dead line grazie (purtroppo) al superpotere della procrastinazione. Seppur il suo fisico esca con gravi lesioni dalla consegna, questo superpotere genera postumo uno stato di coma autoindotto che gli salva la vita.
Chiaramente, lo farà sforare sulla consegna successiva.
Quindi rileggete questo paragrafo all'infinito.


PER COSA SI UCCIDE - MINNIE'S
Ore di fatica e concentrazione per sviluppare versioni sempre più intricate della commission in atto, trovare  finalmente la soluzione d'avanguardia troppo eccitante, postarla ai committenti che poi matematicamente sceglieranno la versione anti-noia del post it realizzato in fila alle poste, con baloon di bestemmia creativa, che l'artista aveva inviato per fare numero.
Il fumettista ha il superpotere della veggenza al contrario.


MORNING GLORY - OASIS

Tra i superpoteri dei fumettisti, infine, c'è quello di prendere una storia geniale che parla da tanto all'orecchio di uno scrittore e dargli dei volti, degli abiti e dei colori per farla parlare all'orecchio di tutti gli altri.


LE COLPE DEI PADRI - PRIGIONIERO 8, di Veronesi, Tondelli, Fantini.

Enjoy ;)














Nessun commento:

Posta un commento